Siti Archeologici in Sardegna

In questa pagina troverai le schede illustrate dei diversi siti archeologici che costellano la Sardegna. Ogni scheda sarà correlata di fotografie, dettagli tecnici sul monumento, fruibilità e come raggiungerlo.

Nuraghe Santa Barbara

Lo vedrai ergersi sulle pendici del monte Manai, dal quale domina l’intera piana di Abbasanta. È il monumento di età nuragica più prezioso di Macomer, uno dei più importanti ed imponenti dell’isola.

Scopri di più

Nuraghe Succoronis

Un magnifico esempio di nuraghe monotorre, ben conservato, imponente, con i grandi massi ricoperti da rossi licheni. È conosciuto anche come Nuraghe Bara, dal nome dell’omonima località.

Scopri di più

Pozzo Sacro di Irru

Pozzo Sacro Irru

A Nulvi, uno dei templi a pozzo nuragici più raffinati dell’isola.

Scopri di più

Nuraghe Losa

Uno dei più famosi e rappresentativi nuraghi dell’isola, per imponenza e conservazione. La sua sagoma inconfondibile si staglia nell’altopiano basaltico di Abbasanta.

Scopri di più

TdG di Imbertighe

Nel più totale silenzio di un campo di Borore, svetta la più bella stele centinata di tutta la Sardegna.

Scopri di più

Complesso di Monte Baranta

In agro di Olmedo, sulle pendici del Monte Baranta si estende uno dei siti risalenti all’Eneolitico più suggestivi della Nurra e di tutto il Mediterraneo.

Scopri di più

Nuraghe Orosai

Un piccolo nuraghe visibile dalla strada che conduce da Macomer a Nuoro, ubicato nel comune di Birori.

Scopri di più

Dolmen Muttianu

In agro di Borore, un piccolo dolmen si erge in un equilibrio che perdura da più di 5000 anni.

Scopri di più

ARCHAIC SARDINIA

L'Associazione nasce per promuovere il patrimonio archeologico, storico e folkoristico della Sardegna. Attraverso le tecnologie digitali e nuovi modi di comunicare, vuole raccontare e divulgare il celato fascino dell'isola.

Vuoi scriverci, darci un consiglio, una notizia, o collaborare con noi?

Pin It on Pinterest